Processi d’integrazione e d’esclusione

Questo campo di ricerca 2.1 «Processi d’integrazione e d’esclusione» si focalizza principalmente su ciò che comporta l'integrazione, e sulle problematiche ivi annesse quali l'interruzione della formazione e i rischi di emarginazione, sottolineando così che l'integrazione non è sempre facile. Mettiamo in luce queste tematiche partendo da un’angolazione sociologica e dalla prospettiva di diversi attori della formazione professionale.

Ausbilder mit seinen Azubis
Adobe Stock / ehrenberg-bilder

Il nostro obiettivo è quello di documentare l'inserimento nel sistema della formazione professionale a partire da lavori sulle interruzioni premature, sui percorsi successivi alle interruzioni e sui diversi cicli (CFP, AFC). In un’ottica più globale, miriamo anche a studiare il processo di transizione scuola-lavoro, e più precisamente l'inserimento professionale nell'ambito del sistema duale. Adottando una prospettiva di sociologia critica, esaminiamo i vincoli dovuti al sistema stesso (tensione fra logica produttiva e logica formativa) e quelli dovuti ai cambiamenti del lavoro, inerenti alla formazione professionale, ed in particolare a quella dispensata nelle aziende.