Progetto

Il teatro come strumento per promuovere la resilienza ed il benessere degli e delle insegnanti: monitoraggio dell’iniziativa “per chi suona il campanello”

Find new solution
“Per chi suona il campanello” è una pièce teatrale sviluppata nel formato del teatro Forum (Boal, 2000) sviluppato dal progetto Linea - sostegno ai docenti in difficoltà e promozione del benessere -(Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport DECS, Canton Ticino) e messo in scena dalla compagnia UHT. Lo spettacolo è parte di proposte formazione continua rivolte ad insegnanti e direttori/trici al fine di attivare una riflessione condivisa sulle complesse trame relazionali che animano la scuola e che spesso intaccano il benessere individuale e collettivo.

In tale prospettiva, lo spettacolo mette in scena personaggi e situazioni derivati da casi problematici reali – adeguatamente adattati e resi anonimi – raccolti nel corso dell’esperienza sul campo del team del progetto Linea e, per questo motivo, ben ancorati alla realtà delle scuole. In linea con la tradizione del teatro-forum, lo spettacolo invita gli spettatori e le spettatrici a mettersi letteralmente nei panni dei diversi personaggi alle prese con complesse, frustranti, ma del tutto realistiche problematiche relazionali e comunicative. La riflessività innescata dall’essere chiamati attivamente a rivedere, rimodellare e ripensare le parole ed i gesti proposti dagli attori ed il confronto attivato tra i partecipanti, conferiscono a questa iniziativa un grande potenziale nel supporto del benessere e della resilienza degli e delle insegnanti.

Il progetto di valutazione qui descritto si pone come obiettivo quello di esplorare in modo sistematico tali potenzialità indagando gli esiti dell’intervento formativo all’interno di alcuni istituti professionali.

Metodo

Cinque sessioni formative basate sul teatro saranno oggetto di valutazione. Tutte le sessioni verranno effettuate all’interno di scuole professionali (principalmnete all’interno dei momenti di Plenum di istituto) del Ticino nel corso del 2017.

Si prevede una partecipazione totale di almeno 200 docenti, distribuiti su 5 diversi istituti.

I criteri di valutazione riguarderanno sia aspetti di esito (es. grado di attivazione riflessiva degli insegnanti, grando di utilità percepita da parte degli insegnanti e di esperti quali direttori o mediatori) che di processo (es. evoluzione delle interazioni messe in scena dai partecipanti, grado di partecipazione).

I dati saranno raccolti attraverso una combinazione di diversi strumenti, tra cui:

  • Osservazione partecipata
  • Questionario
  • Interviste semi-strutturate.

I dati raccolti verranno analizzati secondo procedure qualitative e quantitative.

Pubblicazioni
Stato del progetto: 
Completato
Data: 
da 1.1.2017 a 31.3.2018
Partner: 

Cantone Ticino - Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) – Progetto Linea sostegno a docenti in difficoltà e promozione del benessere.