Progetto

Evoluzione delle competenze richieste sul mercato del lavoro sulla scia della digitalizzazione

Find new solution
La digitalizzazione si ripercuote in profondità sul mercato del lavoro. La Segreteria di Stato dell’economia (SECO) ha constatato che sussiste un bisogno di analisi approfondito in relazione ai cambiamenti, derivanti dalla digitalizzazione, riscontrati nelle qualifiche e nelle competenze richieste dal mercato (skills).

Per questo motivo, su incarico della SECO e in collaborazione con l’azienda di ricerca e consulenza Infras di Zurigo, lo IUFFP sta esaminando le quattro seguenti problematiche:

1. Come si sono sviluppate le competenze richieste sul mercato del lavoro negli ultimi 5-10 anni?

2. Un adattamento delle competenze delle persone occupate può essere osservato nelle competenze richieste dal mercato del lavoro?

3. Come avviene attualmente l’adattamento delle competenze delle persone occupate?

4. Quali competenze hanno perso valore nel mercato del lavoro e quali ne hanno invece acquisito?

Da un lato la digitalizzazione cela rischi per determinati rami e gruppi professionali, dall’altro crea opportunità per l’economia. In passato il mercato del lavoro svizzero è stato in grado di affrontare le sfide poste dal cambiamento strutturale nonostante il livello relativamente elevato dei prezzi e degli stipendi. Lo studio mira a fornire un contributo per impostare con successo il processo di adattamento alle sfide poste dalla digitalizzazione. 

Metodo

Gli effetti della digitalizzazione sul mercato del lavoro descritti sopra sono estremamente variati. Ciò rende necessario l’utilizzo di diversi metodi. In primo luogo ci faremo un’idea generale della digitalizzazione, in particolare della situazione in Svizzera, con l’ausilio di un’analisi approfondita di fonti bibliografiche, di alcune interviste specialistiche esplorative e di dati relativi alla struttura dei settori economici in Svizzera. In seguito analizzeremo fonti di dati quantitative quali la rilevazione sulle forze di lavoro in Svizzera (RIFOS) e lo Stellenmarkt Monitor (SMM) dell’Università di Zurigo, che si concentrano sulle evoluzioni specifiche ai settori e alle professioni (per es. in relazione al numero di persone esercitanti un’attività lavorativa o agli stipendi negli ultimi 15 anni). Condurremo ca. 20 interviste specialistiche, al fine di rilevare quali competenze concrete hanno acquistato o perso importanza attraverso la digitalizzazione e come questo processo di evoluzione si sviluppa nei rami, nelle professioni e nelle imprese. Lo studio sarà completato da un workshop nel quale, insieme a 10-16 partecipanti, esamineremo in modo approfondito ca. cinque professioni o profili professionali rilevanti e per ognuno di essi elaboreremo un set di competenze importanti per il futuro o meno importanti, completamente nuove o in fase di eliminazione. 

Pubblicazioni
Stato del progetto: 
Completato
Data: 
da 1.12.2016 a 31.8.2017
Dipartimento: 
Responsabile di progetto: 
Altri-e/Ex collaboratori-trici: 

Hansruedi Kaiser

Partner: 

Infras - Forschung und Beratung, Zürich
(Dr. Rolf Iten, Martin Peter, Vanessa Angst)