Nuova pubblicazione sulle tecnologie nella formazione professionale

Che ruolo svolgono le tecnologie dell’apprendimento nel potenziare la formazione professionale? Questa è la domanda al centro del libro pubblicato da un team di ricercatori e ricercatrici della SUFFP, dell’EPFL di Losanna e dell’Università di Friburgo che hanno collaborato al progetto Dual-T condotto dalla Leading House “Tecnologie per la formazione professionale”. Il libro celebra il successo di questo progetto di ricerca a lungo termine, condividendone i risultati con un vasto pubblico.

Bild Cover Publikation: Educational Technologies for Vocational Training  Experiences as Digital Clay
Adobe Stock

 

Dual-T – Tecnologie per la formazione professionale è un progetto finanziato per 15 anni (2007-2021) dalla SEFRI tramite l’iniziativa delle Leading House, lanciata all’inizio del millennio per promuovere la ricerca sulla formazione professionale.

Quattro gruppi di ricercatori, coordinati dall’EPFL e comprendenti la Scuola universitaria federale per la formazione professionale SUFFP, l’Università di Friburgo e inizialmente l’Università di Ginevra, hanno costituito la leading house Dual-T, con l’obiettivo di rispondere alla seguente domanda generale: “Che tipo di tecnologie digitali contribuiscono al miglioramento della formazione professionale?”.

15 anni di lavoro di progetto per la ricerca e lo sviluppo di tecnologie dell’apprendimento

Per trovare le risposte adatte, questo progetto di ricerca a lungo termine, unico nel suo genere, nel corso degli anni ha riunito oltre 50 scienziate e scienziati, ha realizzato 13 tesi di dottorato e ha portato allo sviluppo dinumerosi ambienti digitali di apprendimento; inoltre ha consentito decine di studi empirici su migliaia di apprendiste e apprendisti e centinaia di docenti nonché di formatori e formatrici in azienda. DUAL-T ha altresì sviluppato una rete di stakeholder, includendo scuole professionali e aziende, numerose associazioni professionali e cantonali nonché enti pubblici nazionali.

Un’ispirazione per studiose/i e professioniste/i

Al fine di lasciare un’eredità a Dual-T, questo percorso di ricerca sull’utilizzo delle tecnologie digitali nella formazione professionale è stato riassunto in un libro indirizzato ad un vasto pubblico e in un sito Internet per professioniste e professionisti.

Durante la redazione del libro «Educational Technologies for Vocational Education. Experiences as Digital Clay», gli autori e le autrici hanno prestato particolare attenzione a descrivere il loro lavoro rendendolo significativo anche oltre ai confini della Svizzera. Essi ritengono, infatti, che molte delle questioni affrontate dagli studi Dual-T sono rilevanti per ogni tipo di sistema di formazione professionale nel mondo e che l’approccio pedagogico sviluppato dalla leading house potrebbe essere utile anche oltre la formazione professionale. Il libro vuole essere un invito alla comunità internazionale nelle scienze dell’apprendimento e nelle tecnologie educative a prestare maggior attenzione al sistema di formazione professionale nei loro Paesi, anche se fosse strutturato in maniera differente. Pertanto gli autori e le autrici si aspettano che questo libro produca idee per molte studiose e studiosi delle scienze dell’educazione, indipendentemente dai settori e dai Paesi di interesse dei loro studi.

Il libro (in inglese) è disponibile gratuitamente ed è integrato dal sito Internet eduscenario (in quattro lingue) in cui professioniste e professionisti possono trovare molti esempi e materiali concreti su come implementare il modello pedagogico di Dual-T (il cosiddetto “Erfahrraum”) mediante diverse tecnologie. Inoltre, possono trovare alcuni dei sistemi di realtà aumentata che sono stati sviluppati nel corso di questo progetto e ora trasformati nella loro versione in Unity, visionabili con caschetti di realtà virtuale e disponibili gratuitamente.

SFUVET