07 aprile 2022, 18:00
SUFFP Lugano

Formazione per una nuova economia. La sfida della creatività

L’economia così come l’abbiamo conosciuta dal secondo dopoguerra, pur nelle sue trasformazioni, mostra ormai un’insanabile incompatibilità con quelle esigenze di giustizia, equità e sostenibilità sociale e ambientale che una società autenticamente democratica riconosce come inalienabili. Qualcosa nelle coscienze di chi è chiamato ad agire sta cambiando. Sempre più imprese a livello mondiale perseguono, o dichiarano di voler perseguire, oltre all’utile, obiettivi di impatto positivo sulle persone, il territorio e l’ambiente.

Locandina ciclo di incontri

Sono tentativi di operare nel rispetto degli standard ambientali e sociali in modo da massimizzare l’impatto positivo su risorse e persone e generare così, a lungo termine, processi di crescita, non compromissivi e lesivi dell’ambiente sociale e naturale in cui operano. 


Per questo tipo di organizzazioni la formazione è fondamentale: una leva del cambiamento che consente di passare dal modello produttivo attuale ad un nuovo modello culturale, dove rispetto, responsabilità e solidarietà risultano elementi imprescindibili del proprio operare.

La Scuola universitaria federale per la formazione professionale SUFFP, in collaborazione con la Conferenza della Svizzera italiana per la formazione continua degli adulti CFC, ImpactHub Ticino, Benefit Innovation, Ulab Hub Ticino e con il sostegno della Divisione della formazione professionale DFP e di éducation21, promuove quest’anno cinque incontri e un laboratorio nell'ambito dell'iniziativa denominata 'Un'officina delle idee: incontri per l'innovazione nella formazione professionale', giunta all'ottava edizione.

Storico serate pubbliche SUFFP-CFC 2021-2022

07.04.2022 – Produzione, distribuzione e consumo alimentare: quali modelli per un futuro sostenibile?

RELAZIONE
Stefano Liberti, giornalista e film-maker, pubblica da anni reportage di politica internazionale su testate italianie e straniere. Come regista, ha lavorato per Rai 3 e diretto diversi documentari, tra cui il pluripremiato Soyalism (2018, con Enrico Parenti). Nel 2009 ha vinto il Premio Indro Montanelli con il libro "A sud di Lampedusa" (minimum fax, 2008). "Land Grabbing" (minimum fax, 2011) è stato tradotto in dieci Paesi. Nel 2016 ha pubblicato "I signori del cibo. Viaggio nell'industria alimentare che sta distruggendo il pianeta" (minimum fax). "Il grande carrello" (Laterza), un'inchiesta sulla filiera agro-alimentare scritta con Fabio Ciconte, è uscito nel 2019.

MODERAZIONE E CONCLUSIONE DEL CICLO DI INCONTRI
Fabio Merlini, Direttore regionale SUFFP

SEDE E ORARIO
L'incontro avrà inizio alle 18:00 presso l'Aula Magna della Scuola universitaria federale per la formazione professionale SUFFP

24.02.2022 – La sociocrazia: un nuovo modello organizzativo

RELAZIONE
Pierre Houben, formatore e facilitatore che un giorno ha iniziato a chiedersi se ci fosse un'alternativa migliore al principio di maggioranza per prendere decisioni. Ha incontrato l'approccio sociocratico, innamorandosene immediatamente. Nei suoi sogni c'è una rete di formatori, formatrici, facilitaori e facilitatrici Sociocratici italiani, collegati con la più ampia rete internazionale, che usano la Sociocrazia in sinergia con altri strumenti a supporto di Individui – Autonomi – Equivalenti – Interdipendenti – che sognano e cercano approcci per co-creare il più bel mondo che immaginano possibile.

MODERAZIONE
Manuela Pagani Larghi, economista impegnata quotidianamente a favore di un'economia umanista. Nella sua prima vita è stata consulente finanziaria, nella seconda è una conselor, appassionata di nuove forme di economia, nuovi modelli di impresa e di organizzazione. Innamorata e convinta sostenitrice della Teoria U, teoria di cambiamento sociale che propone nuove forme di apprendimento basate non solo sul passato ma anche sul futuro emergente. Microimprenditrice, co-fondatrice di Impact Hub Ticino, fondatrice di Ulab Hub Ticino, dal 2021 sta portando avanti con coraggio e audacia, con un compagno di viaggio speciale e con il prezioso supporto di una preziosa rete di innovatori sociali, un progetto oniricamente concreto di Accordi di Interdipendenza Generativi.

SEDE E ORARIO
L'incontro avrà luogo online tramite Zoom e avrà inizio alle 18:00. Il link per l'accesso alla conferenza verrà fornito con un giorno di anticipo al momento dell'invio della convocazione all'incontro.

18.11.2021 – Le B-Corp: un nuovo modello di impresa

RELAZIONI
Francesco Mondora è un impact investor e un servant leader in mondora srl sb società del gruppo TeamSystem. Vede un mondo dove le persone possono servire il bene comune mentre lavorano. È un pensatore radicale che ama vedere la collaborazione tra persone e business costruendo organizzazioni auto-organizzate che permettano anche l’auto-realizzazione dell’individuo. È stato uno dei primi nel movimento delle B Corp in Italia. Spesso interviene su questi argomenti a conferenze ed eventi in Europa. Una volta in pensione, vede sé stesso insegnando alla scuola primaria.

Monica Garbani Nerini è consulente, formatrice e Chief Happiness Officer certificata. Il suo proposito è quello di valorizzare le persone e accompagnarle alla scoperta delle loro potenzialità e al raggiungimento dei propri obiettivi personali e professionali. Curiosa di natura le piace aggiornarsi costantemente e studiare nuovi sistemi da mettere a disposizione di organizzazioni, aziende e persone. Ritiene la formazione continua la leva fondamentale per la crescita personale e aziendale; crede inoltre, nell’importanza del benessere, della fiducia, del rispetto e della collaborazione per creare un cambiamento sociale positivo.

MODERAZIONE
Manuela Pagani Larghi, economista impegnata quotidianamente a favore di un'economia umanista. Nella sua prima vita è stata consulente finanziaria, nella seconda è una conselor, appassionata di nuove forme di economia, nuovi modelli di impresa e di organizzazione. Innamorata e convinta sostenitrice della Teoria U, teoria di cambiamento sociale che propone nuove forme di apprendimento basate non solo sul passato ma anche sul futuro emergente. Microimprenditrice, co-fondatrice di Impact Hub Ticino, fondatrice di Ulab Hub Ticino, dal 2021 sta portando avanti con coraggio e audacia, con un compagno di viaggio speciale e con il prezioso supporto di una preziosa rete di innovatori sociali, un progetto oniricamente concreto di Accordi di Interdipendenza Generativi.

SEDE E ORARIO
L'incontro avrà inizio alle 18:00 presso l'Aula Magna della Scuola universitaria federale per la formazione professionale SUFFP, via Besso 84, 6900 Lugano-Massagno e sarà seguito da un rinfresco.

Il numero di posti è limitato. Le iscrizioni sono accettate in ordine di arrivo.

Per accedere all'Aula Magna valgono le disposizioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP per le manifestazioni al chiuso. Occorrerà pertanto essere in possesso del certificato COVID che attesta l'avvenuta vaccinazione, la guarigione dalla malattia di COVID-19 o il risultato negativo di un test.

18.11.2021 – Laboratorio pratico di Coaching Circle

Laboratorio esperienziale rivolto a formatori e formatrici nel quale verrà presentato e sperimentato il Coaching Circle della Teoria U.
Il Coaching Circle permette alle persone partecipanti di re-inquadrare i problemi generando nuovi modi di affrontarli.

CONDUZIONE
Manuela Pagani Larghi, economista impegnata quotidianamente a favore di un'economia umanista. Nella sua prima vita è stata consulente finanziaria, nella seconda è una conselor, appassionata di nuove forme di economia, nuovi modelli di impresa e di organizzazione. Innamorata e convinta sostenitrice della Teoria U, teoria di cambiamento sociale che propone nuove forme di apprendimento basate non solo sul passato ma anche sul futuro emergente. Microimprenditrice, co-fondatrice di Impact Hub Ticino, fondatrice di Ulab Hub Ticino, dal 2021 sta portando avanti con coraggio e audacia, con un compagno di viaggio speciale e con il prezioso supporto di una preziosa rete di innovatori sociali, un progetto oniricamente concreto di Accordi di Interdipendenza Generativi.

SEDE E ORARIO
Il laboratorio avrà inizio alle 16:00 presso la Scuola universitaria federale per la formazione professionale SUFFP, via Besso 84, 6900 Lugano-Massagno

Il laboratorio è gratuito e a numero chiuso. È necessaria l’iscrizione.

Il laboratorio è considerato come una formazione continua. Pertanto vige l'obbligo di indossare la mascherina e di mantenere le distanze di sicurezza.

20.10.2022 – Pomeriggio di studio: Formazione e azienda. Innovazione e creatività

Il 20 ottobre 2021, in occasione della Cerimonia di consegna dei titoli SUFFP e in presenza della Consigliera nazionale Greta Gysin e del Consigliere di Stato Manuele Bertoli, avrà luogo un pomeriggio di studio intitolato «Formazione e azienda: innovazione e creatività», durante il quale sarà proposta una tavola rotonda in cui verranno tra l'altro presentate realtà imprenditoriali virtuose svizzere e italiane.

Programma  
14:00-15:00Formazione per una nuova economia 
 Introduzione e salutiFabio Merlini, Direttore regionale SUFFP
 Uno sguardo politico sulla sostenibilitàGreta Gysin, Consigliera nazionale Verdi
15:00-16:30Formazione e azienda: innovazione e creatività 
 Introduzione degli ospiti e moderazioneSiegfried Alberton, Responsabile regionale Formazione continua SUFFP
 Soluzioni di formazione innovative per l'apprendimento sul lavoro in relazione alla digitalizzazioneFrancesca Amenduni, Senior researcher e responsabile di progetto SUFFP
 Formazione in azienda per l'innovazione e la creatività. Esperienze di innovazione sociale italianePaolo Fedi, Manager e consulente, cofondatore di Benefit Innovation
 Formazione e cambiamento socialeManuela Pagani Larghi, Economista e counselor
 Esperienze di innovazione sociale svizzere Erik Turner, Project manager, catalyst Lab Cohort 2020, Collaboratio Helvetica
 Domande dal pubblico e conclusioneSiegfried Alberton, Responsabile regionale Formazione continua SUFFP

PARTECIPANTI TAVOLA ROTONDA
Francesca Amenduni, Senior Researcher e Project Manager presso la SUFFP. Ha conseguito un master in psicologia delle risorse umane (Università di Bari, Italia) e un dottorato di ricerca in Pedagogia Sperimentale con una ricerca sulla valutazione semi-automatica del pensiero critico in saggi e risposte aperte (Università Roma TRE, Italia). Attualmente è membro del comitato direttivo del NPA della rete europea di e-learning e formazione a distanza (EDEN). I suoi attuali progetti di ricerca si concentrano sulle competenze digitali di studenti e insegnanti nella formazione professionale e sulle tecnologie digitali per la transizione tra scuola e mondo del lavoro.

Paolo Fedi, esperto in consulenza di direzione e manageriale, connotata da una costante attenzione e ascolto empatico, maturata nella direzione di piccole imprese, multinazionali americane ed europee, startup e libera professione. Negli ultimi 10 anni è impegnato nella diffusione e adozione di metodi e processi creativi per l'innovazione sostenibile, innovazione organizzativa, leadership del cambiamento eco-sistemico (Theory U), mettendo al centro l'ascolto e l'attenzione verso gli altri e verso il sistema nella sua interezza. È consigliere dell'Associazione territoriale di Manageritalia per l'Italia centrale e Teamleader del gruppo Manager Innovatori del fare Impresa, oltre che co- fondatore di U.Lab Hub Roma e Benefit Innovation della Società Benefit.

Manuela Pagani Larghi, economista impegnata quotidianamente a favore di un'economia umanista. Nella sua prima vita è stata consulente finanziaria, nella seconda è una conselor, appassionata di nuove forme di economia, nuovi modelli di impresa e di organizzazione. Innamorata e convinta sostenitrice della Teoria U, teoria di cambiamento sociale che propone nuove forme di apprendimento basate non solo sul passato ma anche sul futuro emergente. 

Microimprenditrice, co-fondatrice di Impact Hub Ticino, fondatrice di Ulab Hub Ticino, dal 2021 sta portando avanti con coraggio e audacia, con un compagno di viaggio speciale e con il prezioso supporto di una preziosa rete di innovatori sociali, un progetto oniricamente concreto di Accordi di Interdipendenza Generativi.

Erik Turner, ingegnere chimico, lavora come project manager nel Canton Argovia per l'industria farmaceutica. Nel corso dei suoi studi al Politecnico federale di Losanna e al Politecnico federale di Zurigo, l’attuale ingegnere dei processi si è appassionato alla produzione di energia sostenibile e agli approcci innovativi per un’efficace svolta energetica. Nel «Catalyst Lab», il laboratorio del futuro di collaboratio helvetica, si impegna per applicare metodologie del cambiamento sistemiche quali la Teoria U agli istituti d'educazione superiori svizzeri.

MODERAZIONE
Siegfried Alberton, responsabile regionale Formazione continua, SUFFP

SEDE E ORARIO
La tavola rotonda avrà inizio alle 14:00 presso il Centro Esposizioni di Lugano, Sala 1 e 2, Via Campo Marzio, 6900 Lugano

Per accedere al Centro Esposizioni valgono le disposizioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP per le manifestazioni al chiuso. Occorrerà pertanto essere in possesso del certificato COVID che attesta l'avvenuta vaccinazione, la guarigione dalla malattia di COVID-19 o il risultato negativo di un test.

Pagina web Cerimonia di consegna dei titoli

23.09.2022 – La nuova economia: modelli a confronto

INTRODUZIONE AL CICLO DI INCONTRI
Fabio Merlini, Direttore regionale SUFFP

RELAZIONE
Michele Alessi, ingegnere di formazione, imprenditore per tradizione familiare, presidente della Fondazione Buon Lavoro per vocazione tardiva. Nel 2015, dopo 40 anni al vertice della Alessi SpA, è stato nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica, e a detta sua, sta ancora cercando di meritarsi il titolo.

MODERAZIONE
Manuela Pagani Larghi, economista impegnata quotidianamente a favore di un'economia umanista. Nella sua prima vita è stata consulente finanziaria, nella seconda è una counselor, appassionata di nuove forme di economia, nuovi modelli di impresa e di organizzazione. Innamorata e convinta sostenitrice della Teoria U, teoria di cambiamento sociale che propone nuove forme di apprendimento basate non solo sul passato ma anche sul futuro emergente. Microimprenditrice, co-fondatrice di Impact Hub Ticino, fondatrice di Ulab Hub Ticino, dal 2021 sta portando avanti con coraggio e audacia, con un compagno di viaggio speciale e con il prezioso supporto di una preziosa rete di innovatori sociali, un progetto oniricamente concreto di Accordi di Interdipendenza Generativi.

SEDE E ORARIO
L'incontro avrà inizio alle 18:00 presso l'Aula Magna della Scuola universitaria federale per la formazione professionale SUFFP, via Besso 84, 6900 Lugano-Massagno e sarà seguito da un rinfresco. 

Il numero di posti è limitato. Le iscrizioni sono accettate in ordine di arrivo.

Per accedere all'Aula Magna valgono le disposizioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica UFSP per le manifestazioni al chiuso. Occorrerà pertanto essere in possesso del certificato COVID che attesta l'avvenuta vaccinazione, la guarigione dalla malattia di COVID-19 o il risultato negativo di un test.